Pompe S

Pompe centrifughe autoadescanti

Descrizione

Consigliate per liquidi corrosivi e/o abrasivi, compatibili con ghisa, bronzo, alluminio o acciaio inossidabile, che possono contenere aria.
La pompa può essere collocata sopra, a lato o sotto battente. Alcune taglie di pompa possono autoadescarsi fino ad un limite fisico massimo di 8 m.

Fornibili con varie motorizzazioni tra cui motori monofase, trifase, antideflagranti, a scoppio o diesel.
Prodotte in versioni diverse a seconda della specifica applicazione.

Anche con certificazione Atex.  

Vai a Info ATEX

Principio di funzionamento


a-150dpi

In fase di innescamento l’aria viene portata all’interno della pompa dalla depressione creata dalla rotazione della girante e mescolata al liquido contenuto nel corpo (1). Arrivata nella camera di innescamento nella mandata, l’aria, essendo più leggera, va verso l’alto (3), verso l’uscita della pompa, mentre il liquido, più pesante,

b-150dpi

ricade nella voluta.
Man mano che viene tolta l’aria dal tubo di aspirazione, la pressione atmosferica spinge il liquido da aspirare fino alla girante (2).
Come il liquido raggiunge le pale della girante, la pompa è innescata e funziona come una normale pompa centrifuga.

c-150dpi

La pompa può funzionare anche con liquido mescolato ad aria.
Se dovesse entrare aria in aspirazione, il liquido che rimane nel corpo della pompa permette il successivo automatico innescamento. La valvola di non ritorno (4) posta in aspirazione evita lo svuotarsi delle tubature in aspirazione velocizzando le ripartenze.


La pompa viene installata generalmente a fianco o sopra il liquido. In questo caso nelle tubazione di aspirazione abbiamo aria. Questo video mostra come la pompa riesca ad espellere l´aria dall´aspirazione grazie all´acqua presente nel corpo.

Vantaggi


  • Le bocche di aspirazione e mandata sono disponibili sia flangiate che filettate (fino a 4″). Nella versione filettata, gli attacchi sono avvitati sul corpo per poter scollegare più facilmente le tubazioni.
  • Per semplificare le installazioni, la verisone flangiata presenta dei fori da ¼” per consentire l´inserimento di manometro e vuotometro.
  • Valvola di non ritorno: evita il reflusso del liquido dalla mandata riducendo i tempi di innesco. Disponibile in NBR, Viton® (FKM), PTFE & EPDM.

  • Le pompe montano dei pratici cuscinetti a sfera stagni (autolubrificanti).
  • La tenuta meccanica ha una camicia (distanziere) in acciaio inossidabile sull´albero e lubrificazione nel retro tenuta per mantenere a lungo lubrificate le facce della stessa.
  • Girante e piatti usura sono di robusta costruzione per ridurre abrasione e consentire passaggio dei solidi. A richiesta fornibili con dispositivo di taglio.



Applicazioni comuni




  • Acidi anche sporchi
  • Acqua con boro
  • Acqua con residui solidi
  • Acqua dolce o salmastra
  • Acqua di lavaggio
  • Acqua di mare
  • Acque di scarico industriale
  • Acqua piovana
  • Acqua con sabbia o fango
  • Bentonite
  • Benzina

  • Biomasse
  • Diesel
  • Drenaggio in alluvioni
  • Emulsioni
  • Fango
  • Fertilizzante liquido
  • Latte di calce
  • Liquame
  • Mangime liquido
  • Mosto
  • Oli a bassa viscositá

  • Oli minerali
  • Oli vegetali
  • Olio per trasformatori
  • Olio da taglio
  • Percolato
  • Prodotti petroliferi leggeri
  • Siero del latte per distillazione alcool
  • Soda e soluzioni alcaline

…e molti altri.


Versioni


Fisse


Monoblocco

Bi-block con bocche flangiate

Bi-block con bocche flangiate su base

S-Con motore oleodinamico 72dpi

Con motore oleodinamico

Classica, con giunto elastico, coprigiunto e motore elettrico B3 su base

Su serbatoio integrato nel basamento


Mobili


Su carrello

Su carrello per superfici lisce

Su carrello con 2 ruote profilo “tractor”

Su carrello con serbatoio integrato

Su barella per emergenze

Su carrello con serbatoio e 4 ruote per superfici lisce


Su skid


Accessori e ricambi


Bocche filettate (1″-4″).

Controflange a saldare (standard per 6″ e 8″).

Bocche flangiate DIN-ASA con fori da ¼” per vuotometro e manometro.

Resistenti piatti usura.

Girante robusta a pale aperte per consentire il passaggio dei corpi solidi.

piatti+coltelli

Girante e piatto usura con coltelli per sminuzzare solidi soffici.

Portina riempimento.

Portina ispezione.

Anodi di zinco posizionati sulle portine per proteggere la pompa in ghisa dall´acqua di mare.

Valvola di non ritorno: evita il reflusso del liquido dalla mandata riducendo i tempi di innesco. Disponibile in NBR, Viton® (FKM), PTFE & EPDM.

Portina svuotamento.

Portina svuotamento con rubinetto.

Supporto con cuscinetti a sfera stagni.

Tenuta meccanica disponibile in diversi materiali.

Lubrificatore automatico (+PS).

Flussaggio tenuta.

Tenuta meccanica a soffietto.

Senza tenuta, con trascinamento magnetico.

Per maggiori informazioni:

Downloads